White in the city


White on white, Palazzo Cusani

Il bianco inteso come essenzialità, come idealizzazione, come esplorazione dei volumi attraverso le ombre. Il bianco come valore di sintesi, come astrazione e aspirazione a modello.

Tutto il percorso espositivo sarà caratterizzato da un progetto di allestimento e da prodotti esposti “bianco su bianco”, come il celebre quadro di K. Malevič del 1918.

Importanti architetti e designer progetteranno installazioni che esprimeranno la loro interpretazione del White on White nei diversi ambienti del vivere (living, bagno, cucina, office, outdoor, ecc...

Vere e proprie installazioni in cui gli scenari e la luce saranno diversi in funzione dell'esperienza da raccontare.

Mappa
mappa
Video
video
Comunicati stampa
download

White in the City