news

REFERENCE


Museo Pascali

Oikos per la valorizzazione dell’architettura e dell’arte pugliese

  • Progettisti Antonella Mari, Matteo Lorusso, Francesco Angelillo
  • Città Polignano a Mare (Bari)
  • Stato Italia
  • Ecosoluzioni per facciate esterne Silossaniche - Ecopittura liscia con speciali primer a base di resine silossaniche
  • Ambienti Altro
  • Tipologia Edifici contemporanei

Il progetto ha coinvolto la struttura del vecchio mattatoio comunale di Polignano a Mare, già in precedenza ampliato e convertito in spazio culturale polivalente. L’intervento, che ha visto all’opera la competenza tecnica di Oikos, ha così configurato la nuova sede della Fondazione Museo Pino Pascali dedicata all’arte contemporanea.

Nei nuovi volumi, con l’obiettivo di distinguerli dall’edificio ottocentesco, è stata scelta un’ecosoluzione cromomaterica bianca Oikos in grado di garantire un elevato benessere interno. La finitura silossanica, ad effetto tinta unita opaco, permette infatti una muratura sempre asciutta, garantendo ottimali condizioni igieniche e aumentando il comfort degli ambienti interni. Nel manufatto ottocentesco, la pietra calcarea chiamata carparo è stata inoltre trattata con speciali primer formulati con resine silossaniche, dall’elevato grado di penetrazione per un ottimo consolidamento della parete e per bloccare la formazione di sali derivanti dall'umidità di risalita.

Foto Angelo Margutti e Antonella Mari

TAG CLOUD

esterni

OIKOS REFERENCE Edifici contemporanei VEDI TUTTE